Valutazione

In base alla posizione ricoperta, le persone sono valutate, coniugando la crescita professionale e il raggiungimento degli obiettivi aziendali, sui seguenti aspetti chiave:

  • competenze manageriali e professionali possedute;
  • prestazioni;
  • potenziale;
  • mobilità internazionale.

Il valutatore e il valutato hanno la possibilità di condividere il risultato della valutazione delle prestazioni e delle competenze possedute ed integrarlo con proposte per la definizione del percorso di sviluppo e formazione.
La valutazione delle competenze si basa sul confronto tra le competenze previste dal modello aziendale per lo specifico ruolo e quelle riscontrate nel valutato, sostanziate da comportamenti concreti e osservabili nelle attività giornaliere. Il processo di valutazione si svolge in maniera integrata su una piattaforma informatica dedicata e fornisce informazioni per i processi di Succession Planning, Management Review e Gap Analysis delle competenze professionali, che si applicano uniformemente a livello di Gruppo.
La valutazione delle prestazioni incide sia sui percorsi di sviluppo e carriera, sia sul rewarding (vedi par. “politiche di rewarding”).
Nel corso del 2015 è stato consolidato a livello di Gruppo l’Evaluation Management System, un processo standard di valutazione per tutta la popolazione impiegatizia e manageriale, supportato da strumenti informativi che permettono la gestione in tempo reale di tutte le valutazioni al fine dello sviluppo del capitale umano.

Percentuale della popolazione aziendale che ha ricevuto valutazioni delle performance e dello sviluppo della propria carriera nel 20151

Area GeograficaEMEA&Americasdi cui Italia Asia Pacific 2WIndia
Dirigenti (Executives e Senior Manager) 100% 100% 100% 100%
Quadri (Manager) 100% 100% 100% 100%
Impiegati (White Collars) 100% 100% 100% 100%
Operai (Blue Collars) n.a. n.a. 100%2 n.a.

[1]Nella definizione di tale indicatore sono stati considerati tutti i dipendenti che hanno lavorato almeno sei mesi nel corso dell’anno e non sono in uscita dalla società prima di sei mesi dal momento della valutazione.
[2]Per la valutazione degli operai in Vietnam è adottato un processo di valutazione specifico basato su standard locali.

Gestione Talenti: il Programma Piaggio Way

Il programma di gestione dei giovani talenti Piaggio Way rientra, a partire dal 2010, tra gli strumenti di sviluppo adottati dal Gruppo. E’ rivolto ai dipendenti di tutto il mondo che dimostrano alta potenzialità, forte passione per il lavoro e coraggio nel percorrere strade nuove, al fine di individuare e garantire un percorso di crescita alle risorse maggiormente meritevoli.
Dal momento del lancio sono state svolte tre sessioni di assessment, coinvolgendo complessivamente 193 dipendenti di tutte le Aree geografiches del Gruppo (52% EMEA, 31% India, 17% Asia Pacific) con una crescente incidenza delle risorse asiatiche.
Attualmente, il pool talenti di Gruppo è composto da circa 70 dipendenti. Piaggio Way vanta una comunità di 34 alumni che hanno concluso il loro percorso di sviluppo e che rimangono parte attiva del programma.

Distribuzione geografica talenti e ripartizione per genere al 31 dicembre 2015

senza-titolo-10_0.jpg

I talenti inseriti nel programma hanno la possibilità di accedere a percorsi di sviluppo accelerato, che si compongono di:

  • job rotation;
  • progetti strategici ed internazionali;
  • eventi con il coinvolgimento del Top Management;
  • coaching e formazione personalizzata.

L’appartenenza al programma è verificata annualmente tramite un processo strutturato di Talent Review con la partecipazione del Top Management Piaggio.

AddToAny

Ultimo aggiornamento: 06/05/2016 10:42