Aprilia presenta con Max Biaggi la Dorsoduro Factory e la Shiver 2010

28 Apr 2010 16:23
Download PDF 79.29 KB Aprilia presenta con Max Biaggi la Dorsoduro Factory e la Shiver 2010 - Download PDF

E' partita dalla Francia la presentazione internazionale di due nuove moto: la Dorsoduro Factory e la Shiver model year 2010.

Aprilia ha iniziato in Francia, sulla storica e spettacolare Route Napoléon tra la Provenza e le Alpi Marittime, la presentazione internazionale di due nuove motociclette, la Dorsoduro Factory e la Shiver model year 2010, entrambe spinte da motori bicilindrici a V da 750cc di cilindrata.

Ospite di eccezione, nella giornata dedicata alla stampa italiana, il quattro volte Campione del Mondo Max Biaggi, pilota dell’Aprilia Alitalia Racing Team, di ritorno dal round di Assen del Campionato Mondiale Superbike e, dopo quattro tappe, secondo nella classifica mondiale SBK.

Con la nuova Dorsoduro Factory, Aprilia presenta un nuovo modello destinato a inserirsi con autorevolezza nel segmento delle maxi motard. La Dorsoduro Factory è infatti una moto raffinata, vera e propria “special” di serie, un concentrato di prestazioni e tecnologia al servizio del piacere di guida, nata dalle competizioni Supermoto, che la Casa di Noale ha dominato vincendo 5 titoli mondiali consecutivi dal 2004 al 2008.

“E’ ben nota la mia passione per le supermotard – ha commentato Max Biaggi – moto concepite per il puro divertimento e con le quali amo “sgommare” ogni volta che posso farlo. Nella Aprilia Dorsoduro Factory ritrovo tutti gli elementi di “gioia nella guida” che hanno decretato il successo di queste moto: facilità, prestazioni esaltanti, ma sempre sotto totale controllo e in più una componentistica di livello assoluto. Credo davvero che sia una moto perfetta per i percorsi misti e per godere sempre della guida anche nei trasferimenti metropolitani”.

Leggera, efficace e dal look grintoso e aggressivo, Dorsosuro Factory si distingue per il design essenziale caratterizzato dall’ampio uso di carbonio per le sovrastrutture: un vestito attillatissimo e minimale che esalta gli elementi tecnici quali il telaio e il motore a V 750cc. La ciclistica, come da tradizione Aprilia, non ha rivali nella categoria: al telaio misto traliccio/alluminio, in colorazione rossa, si uniscono una nuova sella, più snella e agile, oltre a componentistica, dotazioni tecniche e finiture di livello assoluto.

 

max biaggi aprilia shiver e dorsoduro

Dorsoduro Factory è equipaggiata infatti con Pinze Brembo radiali a 4 pistoncini, dischi freni Wave, frizione idraulica in bagno d’olio, monoammortizzatore a gas completamente regolabile con serbatoio separato, una sofisticata forcella a steli rovesciati pluriregolabile da 43 mm, Ride by Wire “Tri-Map” e cruscotto Matrix con computer di bordo. Dorsoduro Factory è in vendita a € 9.990,00 (IVA inclusa, franco concessionario).

Più sportiva, più aggressiva, più ergonomica: Aprilia Shiver – la seconda novità che la Casa di Noale presenta in questi giorni in Francia – raggiunge con il model year 2010 la definitiva maturità con una serie di interventi mirati ad appagare il motociclista più smaliziato, ma al tempo stesso “far crescere” chi si avvicina per la prima volta al mondo delle due ruote, grazie alla sua incredibile facilità di guida e alla possibilità di sceglierla nella versione ABS.

L’innovativo propulsore 750cc a V di 90° dotato di Ride by Wire integrale di ultima generazione (multimappa: Sport, Touring e Rain) e capace di una potenza massima di 95 CV a 9.000 giri e una coppia massima di 81 Nm a 7.000 giri, insieme a una ciclistica sopraffina ed a un livello di dotazione tecnica inarrivabile, fanno di Aprilia Shiver la moto di riferimento tra le naked di media cilindrata.

Un primato che si consolida ulteriormente nel my 2010 grazie al nuovo look più sportivo – con l’introduzione di un nuovo cupolino e di aggressivi dischi freni wave – e a un’ergonomia migliorata con la nuova sella, più stretta di 5 cm, per un miglior controllo e gestione della moto. La posizione di guida più corsaiola e “caricata” è stata ottenuta dall’adozione delle nuove pedane pilota arretrate e del manubrio più inclinato verso l’avantreno: un assetto che permette di sfruttare al massimo la nuova ruota posteriore da 5,5x17 che, oltre a migliorare la maneggevolezza sul misto e la sicurezza sui percorsi cittadini, incrementa la velocità di percorrenza in curva grazie alla superficie d’appoggio offerta dal pneumatico da 180/55.

Aprilia Shiver 2010 è in vendita al prezzo di € 7.990,00 (IVA inclusa, franco concessionario). Shiver 2010 ABS è in vendita al prezzo di € 8.390,00 (IVA inclusa, f.c.).

Share on...