La missione e i valori si traducono poi in obiettivi strategici di sostenibilità, declinati secondo le dimensioni di sostenibilità rilevanti per il Gruppo.

Modello di Corporate Social Responsibility in Piaggio

Modello di Corporate Social Responsibility di Piaggio

Strategia di sostenibilità

Gli obiettivi strategici della Corporate Social Responsibility (CSR) del Gruppo, in larga parte  integrati e fortemente correlati allo sviluppo del piano pluriennale, si sviluppano secondo le seguenti dimensioni:

Economica

  • Puntualità, correttezza, esaustività del flusso di informazioni verso gli stakeholder.
  • Creazione di valore nel rispetto dell’etica di impresa.

Prodotto

  • Investimenti tecnologici per rispondere alla necessità di una mobilità sostenibile.
  • Innovazione volta allo sviluppo di prodotti eco-compatibili, sicuri ed a basso costo di utilizzo.

Ambientale   

  • Riduzione dei consumi energetici.
  • Riduzione delle emissioni di CO2 ed altri inquinanti.
  • Conservazione delle risorse naturali.
  • Gestione e recupero dei rifiuti.

Sociale

  • Crescita, formazione e valorizzazione delle risorse umane al fine di soddisfare le attese e le aspirazioni di ognuno.
  • Ascolto e assistenza ai clienti al fine di instaurare relazioni basate sulla trasparenza e sulla fiducia.
  • Commercializzazione di prodotti eco-compatibili, affidabili, sicuri ed a basso costo di utilizzo.
  • Collaborazione e cooperazione con i fornitori attraverso progetti di sviluppo comune.
  • Dialogo e sostegno delle comunità locali attraverso iniziative sociali, culturali ed educative.

Nel conseguimento dei propri obiettivi strategici il Gruppo Piaggio ha posto come ferma ed imprescindibile condizione il rispetto delle leggi e dei regolamenti dei Paesi in cui opera, l’assoluto rifiuto delle pratiche corruttive ed il rispetto dei diritti umani.

Il processo del Piano di sostenibilità

Nell’ambito dell’impegno profuso da tutto il Gruppo, Piaggio ha intrapreso un percorso di miglioramento continuo basato sulla definizione di un Piano di sostenibilità, nell’ottica di massima trasparenza verso gli stakeholder e di costante tensione al miglioramento. Ai fini della definizione del suddetto Piano, sono state considerate non solo le attese degli stakeholder e gli obiettivi strategici del Gruppo, ma anche le indicazioni degli standard di rendicontazione internazionali, come le linee guida del GRI e le richieste di informativa degli investitori etici.

Il Piano di sostenibilità viene aggiornato annualmente in sede di preparazione del CSR Report dal CSR Mananager.

Il processo si compone di tre fasi:

  • la fase di pianificazione: gli impegni e gli obiettivi sono definiti in collaborazione con le funzioni e le aree operative coinvolte nel loro conseguimento. La proposta di Piano di sostenibilità così definita viene sottoposta al Comitato Etico che ne analizza la coerenza con le strategie del Gruppo e viene approvata dal Consiglio di Amministrazione, congiuntamente all’approvazione del CSR Report;
  • la fase di gestione: la responsabilità del raggiungimento dei singoli obiettivi inseriti nel Piano è affidata alle funzioni e alle aree operative che dispongono delle risorse, degli strumenti e delle competenze necessarie per il loro conseguimento;
  • la fase di controllo: a garanzia degli impegni assunti nel report di sostenibilità, insieme ai nuovi obiettivi posti per il futuro, viene data evidenza dei risultati conseguiti a fronte degli impegni presi.

Il valore della sostenibilità

Alcuni studi economici evidenziano l’esistenza di un legame tra sostenibilità e creazione di valore nel lungo termine. Gli economisti Porter e Kramer, nel noto articolo del 2011 “The big idea: Creating shared value”, identificarono il concetto di valore condiviso nella capacità delle politiche e pratiche aziendali di creare un valore che genera contemporaneamente maggiore competitività per l’azienda e risposte ai bisogni delle comunità e alle sfide della società in cui l’azienda opera.

Gli investitori sono sempre più interessati ad investire in aziende sostenibili in quanto ritenute meno rischiose e più redditizie nel lungo termine.

Coinvolgimento degli stakeholder

Nello sviluppo di una strategia di responsabilità sociale, è fondamentale definire il contesto di riferimento dell’Azienda per tenere conto di tutti i soggetti, interni o esterni all’organizzazione, la cui attività influenza l’operato aziendale. Gli stakeholder, infatti, si qualificano come portatori di interessi o aspettative di varia natura (sociale, economica, professionale, umana) nei confronti dell’Azienda.

A partire da questa definizione, il Gruppo ha individuato una serie di categorie di portatori d’interesse rispetto al proprio operato.

Mappa degli stakeholder del Gruppo Piaggio

Mappa degli stakeholder


Ricercando costantemente un dialogo costruttivo con i propri stakeholder, Piaggio ha sviluppato un approccio integrato alla gestione dell’ambiente in cui opera. L’attento monitoraggio delle aspettative di ciascun interlocutore rappresenta, infatti, una grande opportunità di miglioramento. Proprio in questa direzione sono compiuti gli sforzi di Piaggio: comprendere come poter offrire prodotti sempre all’altezza delle aspettative dei propri clienti e come riuscire a comunicare con la massima trasparenza ed efficacia la propria filosofia ed il proprio modo di fare impresa.
Il sito corporate del Gruppo Piaggio (www.piaggiogroup.com), disegnato al fine di offrire informazioni trasparenti e puntuali in tema di comunicazione istituzionale e finanziaria, nonché sulle attività corporate del Gruppo, ricopre un ruolo centrale nella comunicazione tra impresa e stakeholder.

Mappa delle tematiche significative e modalità di coinvolgimento degli stakeholder

Clienti e Dealer

Modalità di coinvolgimento

  • Contact center
  • Indagini sulla soddisfazione dei clienti
  • Canali di comunicazione (siti web, social media)
  • Eventi (test itineranti, fiere)
  • Dealer Website
  • Dealer Support Services/Help desk
  • Motoplex (nuovo format di vendita)
Clienti e dealer

Fornitori

Modalità di coinvolgimento

  • Rapporti quotidiani
  • Portale fornitori
Fornitori

Comunità locali

Modalità di coinvolgimento

  • Incontri, Mostre ed Eventi
  • Raduni
  • Attività di charity

Comunità locali

Istituzioni e pubblica amministrazione

Modalità di coinvolgimento

  • Dialogo continuo sugli sviluppi normativi
  • Incontri periodici ad hoc
  • Partecipazione alle commissioni parlamentari incaricate di discutere e formulare nuove norme
  • Incontri, meeting e presentazioni

Istituzioni

Media

Modalità di coinvolgimento

  • Comunicati stampa
  • Eventi ed iniziative di comunicazione istituzionale
  • Lanci stampa di prodotto
  • Test ride di prodotto
  • Wide – Piaggio Magazine
  • Siti web

Media

Azionisti e Finanziatori

Modalità di coinvolgimento

  • Conference call/Road Show
  • Piaggio Analyst and Investor Meeting
  • Sito corporate

Azionisti

Risorse umane

Modalità di coinvolgimento

  • Rete Intranet aziendale
  • Piaggio InfoPoint
  • Piaggio Net International
  • Servizio web mail
  • Evaluation Management System
  • Wide – Piaggio Magazine
  • Incontri sindacali

Risorse

Università e Centri di ricerca

Modalità di coinvolgimento

  • Cooperazione su progetti di ricerca
  • Attività di docenza/stages

Università

Share on...